CondividiMailAggiungi questo articolo a FacebookAggiungi questo articolo a TwitterAggiungi questo articolo a LinkedinAggiungi questo articolo a Google+

Farnesina Porte Aperte
Visite guidate al Palazzo della Farnesina 17 dicembre 2014

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ripropone “Farnesina Porte Aperte”, l’iniziativa attraverso cui incontra il grande pubblico.

Da molti anni “Farnesina Porte Aperte” è un appuntamento che rinnova l’impegno del Ministero nella promozione del proprio patrimonio in Italia e all’estero: un’occasione per dialogare direttamente con i cittadini, rendere trasparente la propria attività istituzionale, far conoscere la storia dell’edificio e delle sue collezioni, trasformare uno spazio pubblico in un bene condiviso da tutti.

Un percorso guidato porterà i visitatori alla scoperta di uno dei palazzi più interessanti dell’architettura italiana del primo cinquantennio del Novecento, costruito su progetto di Enrico Del Debbio, Arnaldo Foschini e Vittorio Ballio Morpurgo, che dal 1959 ospita il lavoro della diplomazia italiana.

Nelle sale e negli ambienti di rappresentanza sarà inoltre possibile osservare le opere più significative della Collezione Farnesina, la raccolta d’arte contemporanea del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, che include molti degli artisti italiani più rappresentativi del Novecento quali Carla Accardi, Alberto Burri, Piero Dorazio, Marino Marini, Gastone Novelli, Michelangelo Pistoletto, Emilio Vedova, Gilberto Zorio.

 

I percorsi  

In occasione del Semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea la consolidata visita agli ambienti più rappresentativi del Ministero e della Collezione Farnesina d’arte contemporanea è arricchita dalle mostre fotografiche “Donne e diplomazia” (a cura dell’Associazione Donne Italiane Diplomatiche e Dirigenti-DID) e “1944 – 2014: i 70 anni della SIOI, la Società Italiana per le Organizzazioni Internazionali. Sarà anche possibile ammirare il modello in scala 1:2 del lander Philae (a cura dell’Agenzia Spaziale Italiana-ASI), con il quale la sonda spaziale Rosetta ha effettuato il primo atterraggio controllato su una cometa. Vengono anche presentati al pubblico i trattati comunitari originali ed altri importanti documenti diplomatici. 

I visitatori potranno poi scegliere uno dei due percorsi possibili

Il percorso “Italia” proseguirà negli spazi del quarto piano della Farnesina, dove sono allestite la mostra “Immagini Italiane Contemporanee” – che raccoglie opere provenienti dalle collezioni del MAXXI Arte e realizzate da artisti italiani nell’ultimo trentennio – e la mostra “Giovani artisti e nuove acquisizioni della Collezione Farnesina”, comprendente lavori di artisti selezionati dal Comitato Scientifico della Collezione e artisti che hanno esposto recentemente presso l’Ambasciata d’Italia a Berlino nell’ambito del progetto “ITaliens”.

 Il percorso “Europa” comprenderà la visita all’Unità di Crisi, la struttura del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale preposta alla tutela dei connazionali e degli interessi italiani in aree del mondo particolarmente a rischio.

 

Come partecipare

Sarà possibile prenotare la visita sul sito del Ministero degli Affari Esteri fino alla mezzanotte del 15 dicembre, scegliendo uno dei due percorsi proposti.

Clicca qui per prenotare la visita

  

Accesso all’edificio

 Orario visite: 09:30 - 17:00 (ultimo ingresso ore 16:00)

L'ingresso sarà consentito prioritariamente a chi si è registrato e, in base alle disponibilità, a chi è privo di registrazione.

Non è previsto un servizio di guardaroba per caschi, trolley e altre borse di grandi dimensioni.
Tutti i visitatori saranno dotati di badge da riconsegnare all'uscita.

 

Per maggiori dettagli su come raggiungerci, clicca qui

2013 Copyright Ministero Affari Esteri - note legali - redazione sito esteriW3C XHTML 1.0 - W3C Css